05 ottobre 2010

Signes de Lumière

Signes de Lumière

Da circa due anni yapwilli e garagolo, artista il primo fotografo il secondo, portano avanti insieme un progetto di light painting denominato “Signes de Lumière“. Contaminando fotografia e graffiti e utilizzando la luce come pennello su una tela invisibile, la galleria delle loro immagini propone ritratti e ambientazioni, tra l’ironico e il grottesco, dove la dimensione fantastica rimane fissata grazie ai tempi lunghi di una reflex. Torce, led, pure il display di un cellulare possono essere utilizzati, per tracciare disegni e forme impercettibili nella realtà.

La figura umana è elemento fondamentale nelle loro opere: i loro modelli possono rimanere immobili anche per qualche minuto, a seconda della complessità del disegno, per prendere le sembianze di demoni sghignazzanti, angeli tristi, alieni caduti sulla terra o incubi fiammeggianti. Nessun intervento di fotoritocco e lo dimostrano pure durante le loro esposizioni, durante le quali danno vita a live performance coinvolgendo gli ospiti in nuovi scatti.

Alcune personali a Cattolica, Potenza Picena, Ancona e Montpellier oltre alla partecipazione al primo festival di Street Art ARTAQ di Angers in Francia, che li ha visti ricevere una menzione speciale per il light graff.

sito web: http://lightpainting.tk

per info: signesdelumiere[at]gmail[dot]com”

Ti piace? Supportaci e condividi

Leggi i commenti (1)

Se ne parla anche su:

  1. [...] on ottobre 7, 2010 by signesdelumiere Urbantrash, an italian site about graffiti, speaks about us here Signès de lumière on [...]

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>