26 aprile 2010

Mr. Wany

mr.wany street artAndrea Sergio è originario di Brindisi ha superato da qualche anno i trenta ed è conosciuto con lo pseudonimo di Wany da quando ne aveva dodici, da quando cioè ha cominciato a firmare i suoi primi graffiti sui muri della sua città.

Da allora non si è mai più fermato dando pieno sfogo ad una passione ed un innato talento per il disegno. Nel ‘94 vince il primo contest regionale in Puglia e la sua vena artistica comincia ad ottenere i primi riconoscimenti che lo porteranno a realizzare un bel po’ di lavori di carattere commerciale. Completato il liceo artistico passerà alla scuola di Comics a Roma dove si diplomerà a pieni voti. A partire dalla fine degli anni novanta lo chiameranno a dipingere praticamente da ogni parte d’Italia in numerosissimi meeting, vincendo spesso contest dedicati al mondo del writing, del rap e della break dance, diventando uno dei personaggi più influenti e riconosciuti della scena street italiana. Tant’è che Wany verrà invitato dall’Università La Sapienza a tenere delle lezioni sul writing, questo per darvi un’idea dello spessore del personaggio.

Ad accompagnare la sua passione per il writing c’è poi il suo secondo amore per la break dance, vi dico solo che ha ballato per Kylie Minogue, per “Carramba che sorpresa” su RaiUno, Miss Italia, ed il Festival Bar. Forse questo non lo sapevate eh?! E’ stato art director per una casa editrice giapponese di fumetti e cartoon. Non si contano le collaborazioni con marchi come Nike, Adidas, Coca Cola, D&G, Timberland, Wolkswagen, MTV Eastpack che sempre più spesso si contendono artisti del suo calibro per ridare nuova linfa alle loro campagne pubblicitarie.

Immagini
wany_paris_20091Wany HollandWany Italy
Vai alla galleria di Wany

Ti piace? Supportaci e condividi

Leggi i commenti (1)

Se ne parla anche su:

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>