12 gennaio 2011

Sesto San Giovanni: i muri della città

sesto-san-giovanni-graffiti

Per gli amanti dei graffiti camminare per le vie di Sesto San Giovanni è un’esperienza davvero unica: chilometri e chilometri di muri sui quali lettere, disegni e colori si fondono con i resti di quella che una volta era la “città delle fabbriche”.


Visualizzazione ingrandita della mappa

Sono anni che si parla di progetti per le aree dismesse e di buttar giù la maggior parte dei muri, ma finora l’unico progetto che è davvero andato in porto è stato la “legalizzazione” dei graffiti su alcuni muri di Sesto, che ha permesso a decine di writer e street artist di esprimere al meglio la loro arte e creatività. Avendo, infatti, tutto il tempo necessario per dipingere, il livello delle opere si è alzato parecchio e di conseguenza anche l’apprezzamento dei graffiti da parte degli abitanti di Sesto San Giovanni: una “conquista” di non poco conto.

Potrei spendere ore elencando i vari writer ed artisti che hanno lasciato una traccia sui muri di V.le Italia o V. Remembranze (tra cui Lord Bean, Imen, Seil2, Noes…) ma preferisco lasciare spazio alle loro foto, che possono comunicare meglio di me quello che io definirei parte integrante dell’arredo urbano.



Qui trovi l’articolo originale (EN).

Ti piace? Supportaci e condividi

Renton

Artista, Poeta e Fotografo. Una persona innamorata dell'arte che cerca di fare di ogni singolo giorno un evento indimenticabile. Sito web

Leggi i commenti (4)

  1. Niccolò scrive:

    Non hai menzionato i 2 migliori writers di Sesto…STEAM e BOOM…! ;-P
    Sixth Saint John rulez! YEAH

    • Renton scrive:

      eh lo so, ma qui c’e’ un conflitto di interessi! ;)

Se ne parla anche su:

  1. [...] This post was mentioned on Twitter by urbantrash graffiti, Mark Renton. Mark Renton said: …and in Italian! http://bit.ly/h6YVvz BANG! [...]

  2. [...] LINK ARTICOLO ORIGINALE DI URBANTRASH [Show as slideshow] [...]

Replica al commento si Renton Cancel reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>