EUROPUNK – La cultura visiva punk in Europa, 1976-1980

europunk-villamedici-roma-mostra-2011
Inizio:
21 January 2011
Fine:
20 March 2011
Locale:
Villa Medici
Dove:
Viale Trinità dei Monti 1, Roma, Roma, Italia

EUROPUNK, La cultura visiva punk in Europa, 1976-1980

EUROPUNK è la prima mostra a respiro internazionale che presenterà la produzione alternativa nel campo delle arti visive, nella seconda metà degli anni 1970, in particolare quella realizzata nel Regno Unito e in Francia, ma anche in Germania, Svizzera, Italia e Olanda.

Metterà in valore personalità quali Jamie Reid, che inventò il celebre volto della regina con gli occhi e la bocca coperti dal nome della band dei Sex Pistols e dal titolo della canzone God Save the Queen, Malcolm McLaren, ideatore, manager e deus ex machina della stessa band, o il team francese Bazooka (costituito da Olivia Clavel, Lulu Larsen, Kiki Picasso, Loulou Picasso, Ti-5 Dur, Bernard Vidal e Jean Rouzaud) di cui sarà esposta l’abbondante produzione di questo movimento rimasta anonima per molto tempo e scovata dopo una lunga ricerca attraverso l’Europa.

Verranno riuniti per la prima volta più di 550 oggetti, alcuni dei quali ben noti, altri inediti quali abiti, fanzine, poster, volantini, disegni e collages, copertine di dischi, filmati, ecc. provenienti da collezioni private e pubbliche.

Drammatizzando l’incredibile qualità e vitalità di questi metodi alternativi di creazione artistica, la mostra inviterà a scoprire come la controcultura del punk abbia rappresentato sia un desiderio di fare tabula rasa del passato che un rinnovo culturale profondo.

Questo movimento è a tutt’oggi sinonimo di nuova energia e del principio di massima libertà creatrice, dalle profonde radici politiche e dagli ampi effetti sociali e artistici. La mostra si aprirà con il primo passaggio televisivo dei Sex Pistols nel 1976 – data ufficiale di apparizione del movimento punk – nel programma “So It Goes”, per la Granada Television di Manchester, e si chiuderà con il primo passaggio dei Joy Division sulla BBC nel 1979.

Il lasso di tempo ci permette oramai di avere una visione storica della dimensione artistica di questo movimento e di poter analizzare le qualità estetiche del lavoro di persone che hanno fatto la storia del punk nell’arte, e che oggi sono presi sempre più ad esempio da una nuova generazione di artisti.

Da un punto di vista musicale il movimento punk è stato ampiamente sviscerato da conoscitori e testimoni oculari quali Jon Savage – scrittore e storico, il cui celebre England’s Dreaming, tradotto in molte lingue, è divenuto il libro faro per la comprensione del movimento – e Jerry Goossens – giornalista che ha partecipato al movimento punk olandese ed è oggi considerato tra i più grandi conoscitori del fenomeno in Olanda – che offriranno un loro contributo con testi inediti scritti per il catalogo di questa mostra.

Inaugurazione
giovedì 20 gennaio 2011 18.30
DJ Set : Éric Débris aka Doctor Mix

Apertura al pubblico
venerdì 21 gennaio – domenica 20 marzo 2011
orari : 10.45 – 13.00 / 14.00 – 19.00 [chiuso lunedì]
aperture serali tutti i giovedì fino alle 23.00

Ingresso Villa Medici [visita della mostra e visita guidata dei giardini] :
9 euro [intero] – 7 euro [ridotto]
ingresso mostra : 6 euro [intero] – 4,50 euro [ridotto] – 3 euro [meno di 25 anni]
ingresso gratuito sotto i 10 anni

Accademia di Francia a Roma – Villa Medici
Viale Trinità dei Monti, 1 – 00187 Roma
T. [+39] 06 67 61 1
Metro: A Spagna / Bus: 117-119

Ti piace? Supportaci e condividi

Dove: » »

Tag correlati: , ,

Lascia un Commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>